Consigli per rilassarsi durante le vacanze!

1. Non  prenotare un volo che parte prima di pranzo

Arrivando alle 4 del pomeriggio o comunque oltre le 11 può significare perdere gran parte della giornata, ma significa anche che non vi ritroverete in un Uber per l’aeroporto alle 3 del mattino, e non sarete così stanchi e scontrosi da finire per litigare su chi ha dimenticato di mettere in valigia il caricatore del telefono. Significa anche che non vi addormenterete alle 10pm, ma sarà invece ora di mangiare, bere e ballare tutta la notte in un bar .

2. Investire in un taxi dall’aeroporto per l’hotel

Onestamente, non c’è niente di più stressante che lanciarsi nella metropolitana con il caldo, in un posto non familiare o cercando di capire quale autobus  prendere quando si arriva prima da qualche parte. Può essere costoso, ma ci ringraziierai per quando arriverai a destinazione in modo rapido, senza problemi e non sembrando un relitto sudato.

3. E ‘una cattiva idea fare piani per il primo giorno

Concedetevi una pausa! Lasciate un po ‘di tempo per esplorare la località o la zona locale. In alternativa, dormire tutto il giorno se si vuole – se ci si sente sotto pressione per ‘rendere il piu’ di ogni singolo secondo che non avrete per rilassarvi. E ‘ok  non lasciare la vostra camera d’albergo, se questo è ciò che vi rende felici – questo è il vostro tempo, fate quello che volete con esso.

4. Dimenticate la disintossicazione digitale

Si tratta di una leggenda metropolitana che spegnere  i nostri telefoni e staccarci da social media è l’unico modo per rilassarsi davvero là fuori. Se siete una di quelle persone per le quali l’idea di andare ‘off-grid’ è in realtà più stressante di rimanere in contatto – dimenticatela.  Non stiamo sostenendo che lavorare tutto il tempo o dessere fissato sul caricare l’immagine perfetta su Instagram sia salutare, ma permettere a voi stessi  mezz’ora per venire a capo di e-mail ogni giorno e il momento per la scansione dei feed social è perfettamente accettabile.

5. Leggere un libro trash

È una vacanza al mare a Ibiza davvero il momento e il luogo per una lettura sull’esistenzialismo e  l’umanismo di Jean Paul Satre? Può farti sembrare intelligente sulla sabbia, ma FFS, afferrate un thriller o un Jilly Cooper e cominciate da quello.

6. Ordinate un’altra Pina colada

Sei in vacanza! Se avete intenzione di passare tutto il tempo a guardare ciò che si mangia e si beve, così come indossare un tracker fitness il risultato sarà: a) sarà estremamente noioso per chi viaggia con voi e b) si potrebbe anche mangiare l’insalata LEON Super Food e correre per evitare la folla sulla metropolitana. Siate indulgenti e non ve ne pentirete (noi la pensiamo così).

7. Andare a letto presto

Solo perché sei in [inserire generico partito hotspot Euro qui] non significa che è necessario andare fuori ogni sera. Una passeggiata, una cena deliziosa; qualche bicchiere di buon vino e letto prima di mezzanotte significherà svegliarsi più rilassato di quello che hai fatto in mesi.

8. Percorrersi

Le escursioni possono essere grandi, ma uno ogni due giorni dovrebbe essere sufficiente. Scarpinare intorno ai musei è interessante e arricchente, ma non sei in una gita scolastica – prendetevela comoda.

9. Avere una siesta

Un paio di bicchieri di rosé a pranzo, seguito da un sonnellino è sempre e solo ok in vacanza ed è vostro diritto, non è vostra responsabilità fare questo. Certo, ci si potrebbe addormenta al sole e svegliarsi con una bocca secca e un naso bruciato dal sole, ma questo, sicuramente, è quello a cui una vacanza rilassante assomiglia.

 

Lascia un commento